Baccalà Mantecato

Ingredienti: Stoccafisso da 800 gr, 800 ml di latte , sale, olio di semi q.b.

Mettere lo stoccafisso a bagno con acqua per due giorni cambiando l’acqua 2 volte al giorno. Aprire quindi lo stoccafisso e disliscare. Prendere i filetti avendo cura di rimuovere gli spini che eventualmente sono rimasti nelle carni. Metterlo in pentola con il latte e un po’ di acqua in modo che il latte non si bruci sul fondo. Lasciare sobbollire per 40 minuti e quindi lasciare altri 20 minuti a riposo nel liquido di cottura. Scolare e versare su un recipiente capiente (o planetaria) salare e sbattendo con un mestolo di legno aggiungere a filo l’olio all’occorrenza. La carne si sfalderà diventando mano a mano una crema della consistenza di un purè.

Polpette di Carne

Ingredienti: 300 gr di macinato di bovino, 200 gr mortadella, 300 gr pane vecchio, latte q.b., 1 uovo, 50 gr formaggio grattugiato, sale, pepe, pan grattato, olio di semi

Per prima cosa spezzare il pane grossolanamente e mettere il latte in modo che si ammorbidisca, l’impasto non deve avere latte in eccedenza. Passare poi a mixer la mortadella in modo che abbia la stessa consistenza della carne macinata. Mettere tutto su un recipiente capiente e con le mani amalgamate il tutto in modo che il composto risulti omogeneo. Aggiungere sale e pepe. Una volta ottenuto l’impasto prendere la quantità di un cucchiaio abbondante e ponendolo sul palmo della mano con l’aiuto dell’altra formate delle palline. Nel frattempo riscaldate l’olio di semi. Quando l’olio sarà ben caldo, la temperatura ideale è di 167°, passate le polpette nel pan grattato e immergetele nell’olio fino a doratura.

Sarde in Saor

Ingredienti: 500 gr di sarde, 5 cipolle bianche grandi, uvetta, pinoli, farina, sale, aceto di vino bianco, un bicchiere di vino bianco, olio di semi

Lavate le sarde, togliete la testa spezzandola. Con il pollice correte lungo l’interno della pancia del pesce, così facendo le viscere usciranno. Passate le sarde nella farina. Nel frattempo riscaldate l’olio di semi. Quando l’olio sarà ben caldo immergete le sarde, cucinate le sarde girandole una volta sola. 1 minuto per lato. Scolatele e mettetele da parte su un piatto e spolveratele di sale. Tagliate le cipolle a rondelle o mezze rondelle di uno spessore di 2 mm. Su una pentola fate appassire le cipolle su poco olio e sfumatele con un bicchiere di vino bianco.salate e aggiungere le uvette. Aggiungete in seguito 2 bicchieri di aceto, portare ad ebollizione. Quindi abbassare la fiamma al minimo, coprire e lasciare cucinare per 25 minuti. Su di una pirofila stendere le sarde e poi versare sopra le cipolle stufate nell’aceto con tutto il liquido di cottura che andrà a coprire le sarde. Aggiungere i pinoli e lasciare raffreddare. Mettere nel frigo e servire dopo 3 giorni di marinatura.

× How can I help you?